30° Meeting Sport Solidarietà con atleti da 23 paesi tra cui 56 medagliati nelle maggiori rassegne - Comitato Sport Cultura Solidarietà


News: 30° Meeting Sport Solidarietà con atleti da 23 paesi tra cui 56 medagliati nelle maggiori rassegne
(Categoria: Miscellanea)
Inviato da Giulia
mar 02 luglio 2019 - 16:20


Atleti provenienti da 23 paesi, in rappresentanza di 5 continenti, tra cui 56 medagliati nelle maggiori rassegne mondiali, questi gli ingredienti del 30° Meeting internazionale di atletica leggera Sport Solidarietà presentato ufficialmente oggi e che, il 9 luglio, porterà allo stadio di Lignano le stelle dell'atletica mondiale, i paralimpici, le giovani promesse regionali e i master.

2019_cs_lignano_autorit.jpg
La Nuova Atletica dal Friuli con il Patron Giorgio Dannisi garantisce uno spettacolo di qualità  portando in pista gli atleti che faranno parlare di sé nella rassegna mondiale di Doha e che permetteranno di festeggiare l'importante traguardo delle 30 edizioni. Traguardo guadagnato per meriti sportivi, ma anche con concrete ricadute solidali come ricordano Gibelli e Marosa, assessore regionale e lignanese allo sport, sottolineando il binomio che rende unico l'evento fin dalla sua nascita e che proprio per la sua particolarità gode del supporto storico di Crédit Agricole Friuladria con cui è stata riscontrata piena affinità di valori e d'intenti.



Evento di respiro internazionale che non dimentica il legame con il territorio e la promozione dell'intero mondo dell'atletica riservando un occhio di riguardo ai più giovani e alle persone svantaggiate, caratteristiche valorizzate da Paolo Pizzocaro, assessore allo sport del Comune di Udine e da Giovanni De Piero, Presidente regionale CIP.

Stefano Scaini, che collabora con l’organizzazione, ha illustrato la lista dei migliori attesi a Lignano dove scenderanno in pista 56 medagliati di cui 4 olimpici, 11 mondiali assoluti e 13 under18-20, 16mondiali staffetta, 5 Universiadi, 4 europei assoluti e 3 under20-23. Qui la lista completa.

100m maschili con tanti atleti sotto i 10" tra cui spicca Mike Rodgers (9"85), argento mondiale della 4x100 a Londra2017; al femminile sfida sul filo di lana degli 11” con l'ecuadoregna Marisol Landazuri accreditata per la vittoria.
400m maschili con il giamaicano Rusheen Mcdonald (43"93), fresco argento nella 4x400 IAAF World Relay, a trascinare un quotatissimo Michael Cedenio (44”01) e l'azzurro Matteo Galvan.

2015_meeting_lignano_-_100m_dis_f_al_centro_versace_e_caironi.jpg
Sui 400 ad ostacoli, con in palio il 6° Trofeo Ottavio Missoni -artigiano e campione sportivo 6° a Londra 1948 - targato Confartigianato FVG Servizi firmato da Gianni Borta, il giovane statunitense Quincy Downing (48"13) se la vedrà con il numero uno giapponese Keisuke Nozawa (48"62), quest'anno per 6 volte sempre sotto i 50”. 100 ostacoli occhi puntati sulla portoricana Jasmine Camacho Quinn accreditata di uno strepitoso 12"40.

800m maschili con diversi under 1'45"; molto atteso Ryan Sanchez, primo a Oslo2019 (1'44"82), al fianco di Mark English (1'44"84), argento agli Europei Indoor 2019, e l'australiano Ralph Joshua, argento 2019 nella 2x2x400m IAAF World Mixed Relay. Al femminile il doppio giro di pista schiera la keniana Eunice Sum, (1'56"99) oro mondiale 2013 e 2015, e una figlia d'arte, argento agli Europei 2018, l'irlandese Sophie O'Sullivan.
Sui 1500m maschili gara da non perdere tra i giovani Josh Kerr (3'33"60), l'italiano Mohad Abdikadar e il gruppo australiano Ramsden - Gregson – Williamsz.

Nei concorsi salto in lungo femminile con il pezzo da novanta l'australiana Brooke Stratton (PB 7,05m), 7^ a Rio 2016, e Laura Strati, capace di 6,72m, terza miglior prestazione italiana assoluta di sempre. Nell'alto femminile confronto tra atlete da 1,94 come Barbara Szabo e l'americana Elizabeth Patterson, mentre al disco maschile attesi migliori regionali come Riccardo Olivo, stimolati da colossi statunitensi del calibro di Sam Mattis (67,45m).

Graditissimo ritorno al Teghil, quest'anno alla pedana del lungo FISPES, della primatista del mondo Martina Caironi (5,00 m); la campionessa mondiale, europea e paralimpica, detentrice anche del record mondiale sui 100m – 14”61, prima atleta a scendere sotto il muro dei 15” - avrà a fianco il plurimedagliato Roberto La Barbera, primatista italiano (7,20m) e campione europeo 2018.

2019_cs_lignano_pubblico.jpg
Come accade fin dalla prima edizione spazio anche agli atleti Special Olympics con gli atleti della Comunità del Melograno e Schultz protagonisti dei 50m e 100m al fianco di testimonial solidali come le plurimedagliate Fraser e Thompson, presenti per la quattordicesima stagione consecutiva nella cittadina balneare assieme ad altri 30 atleti caraibici.

Sport Solidarietà, che da sempre riserva uno spazio al movimento dell'atletica regionale - 50m esordienti, 600m C/A, 100m J/P, 50m master – rappresentato oggi dal consigliere della Fidal Massimo Patriarca e dal delegato CONI Alessandro Talotti, riconferma la sua vocazione solidale promuovendo una lotteria benefica ed una serata solidale a sostegno di persone adulte con disabilità intellettive.

La manifestazione è realizzata con il sostegno ed il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Lignano Sabbiadoro, a cui si affiancano Fondazione Friuli, PromoTurismoFVG, Comitato Sport Cultura Solidarietà, FIDAL Nazionale e Regionale, CONI, CIP, Special Olympics, AICS e con il sostegno principale di Crédit Agricole Friuladria, Amga Energia&Servizi, Despar, Missoni, Centro Friuli, Sharp, Confindustria Udine, SSM, Confartigianato FVG Servizi e Moroso.Un ringraziamento a Arkimede Consulting, Artco Servizi, ASD Maratonina Udinese, Azienda Foffani, Bella Italia EFA Village Sport&Family, Cooperativa Itaca, EPS Italia, Farmaderbe, Giglio, Goccia di Carnia, Hotel Fra I Pini, Hotel President, Hotel Smeraldo, Immobiliare Friulana Nord, Lignano Gestioni, Litografia Ponte, Radio Punto Zero, Radio Spazio 103, Servizi per il Terzo Settore, Unesco Cities Marathon.



Questa news proviene da Comitato Sport Cultura Solidarietà
( http://www.sportculturasolidarieta.org/news.php?extend.306 )